Aida Pro Esport Team, team professionistico detenuto da Aida Marketing, divisione digitale del gruppo Corriere del Ticino e Sparco, leader mondale nel campo motoristico sportivo, annunciano una partnership per lo sviluppo del mondo degli esports nella Svizzera italiana. Uno dei principali scopi della collaborazione è quello di creare un canale efficiente e veloce per portare in Ticino prodotti e attrezzature a marchio Sparco, ideati e realizzati specificatamente per il mondo gaming.

Il mondo degli esports professionistici è in forte evoluzione a livello globale e questo trend è in presente anche in Ticino. Un mercato che conta in Svizzera oltre 2 milioni di giocatori. Aida Pro Esports, lanciata lo scorso mese di settembre, sta stringendo accordi strategici con attori nazionali e enti istituzionali cantonali con lo scopo di aiutare giovani ticinesi a crescere in queste nuove discipline sportive. Da qui la partenrship con Sparco, già sponsor del team, con lo scopo di supportare e implementare tecnologie derivanti dall’eccellenza del motorsport a livello internazionale. Sparco ha sviluppato importanti asset a livello tecnologico nel settore degli esports  i quali grazie a questa collaborazione potranno essere utilizzati anche in Ticino.

Uno dei principali scopi della collaborazione è quello di creare un canale efficiente e veloce per portare in Ticino prodotti e attrezzature a marchio Sparco, ideati e realizzati specificatamente per il mondo gaming.

Alessandro Colombi – CEO gruppo Corriere del Ticino: “La nostra visione di gruppo è quella di innovare e portare valore al nostro territorio e accompagnarlo in un percorso di digitalizzazione che spazia in tutti gli ambiti. Il progetto esport per noi rappresenta un altro tassello nell’implementazione della nostra strategia “digital first, smart print”, la quale sta portando ottimi risultati. Con Sparco ci accomunano gli stessi valori: innovazione e ricerca dell’eccellenza.”

Niccolò Bellazzini – CMO Sparco: “La partnership con AIDA è uno dei tasselli che compongono il percorso che Sparco Gaming sta affrontando dal 2016, all’interno di un business che negli ultimi mesi sta avendo una crescita notevole e che può definirsi l’evoluzione naturale del nostro gruppo.

Sparco, che da sempre fa della passione e dell’heritage la propria ragione di business, ha l’obiettivo di trasferire il know how maturato negli anni nella produzione di prodotti tecnici per le competizioni reali, verso il mondo della simulazione guida, delle Gaming chairs e dell’abbigliamento tecnico per il gamer.

Il Sim Racing ed il mondo degli esports, sono strumenti che avvicinano personalità provenienti da realtà differenti ma accomunate dalla stessa passione per la velocità e per lo sport, questa per noi è la vera sfida ed al contempo la grande soddisfazione”. 

Nelle prossime settimane saranno attivati diversi eventi digitali educational rivolti ai giovani, con attenzione al mondo del simracing ma, anche ad altre discipline sportive. Durante le prossime festività saranno realizzati una serie speciali di tornei virtuali per far conoscere sempre di più al grande pubblico il mondo degli esports, in collaborazione con partner locali che hanno deciso di sostenere i giovani ticinesi.