Si chiude con un podio nell’atto conclusivo di Misano la prima stagione di AIDA Pro Esports in The Real Race, la serie online di Lamborghini Squadra Corse che ha visto il team svizzero partecipare con due punte. Un percorso lungo un’intera stagione, quella 2021, che ha visto il monomarca della casa di Sant’Agata Bolognese richiamare l’attenzione di piloti da tutto il globo. 

 

Ben Baumann e Carlo Barberi, i piloti selezionati dal team Esport luganese, hanno fatto valere il proprio potenziale velocistico e la propria abilità in gara, con il diciottenne elvetico che si è portato a casa il terzo posto nel campionato riservato alla categoria continentale, grazie al terzo posto in gara-1. Con 173 punti totali, Baumann è il miglior alfiere di AIDA Pro Esports nella serie, con Barberi che ha conquistato la 12° posizione in classifica, con 79 punti.

 

La Lamborghini Huracan GT3 Evo è un modello ben conosciuto in casa AIDA Pro Esports, con Ben che era stato ad inizio anno selezionato da FFF Racing per il suo dipartimento Esports, e Barberi che lo aveva seguito come ingegnere nell’attività di allenamento e preparazione. I due si sono poi sfidati in pista grazie anche al supporto del Coach Driver di AIDA Pro Esports, Alex Fontana, che con la stessa vettura aveva preso parte alla serie Esports di SRO durante la stagione, per i colori dell’Emil Frey Racing, vincendo i tre titoli della classe Silver (Sprint, Enducrance ed Overall).